CA Photo & Motorsport CA Photo & Motorsport

Storie di Motorsport

Dove, come e quando un’immagine ha lasciato il segno nel mio modo di fotografare e guardare attraverso una lente. Senza dimenticare le emozioni delle persone e il background dei soggetti e delle location.

Immagine #1

E’ il 2016, l’aria è buia e tra poco pioverà tanto. Al parco assistenza del Rally Terra Sarda arriva la Renault Twingo blu guidata da Alessandro Brigaglia e navigata da Alessandro Frau. Si parcheggia nella propria piazzola e dopo qualche verifica all’interno il pilota esce. E’ un giovanissimo ragazzo, noi siamo fotografi ed estranei alla scena, immediatamente il suo sguardo si dirige verso il padre che gli viene incontro. L’orgoglio del padre, anch’esso pilota, è dipinto nel suo viso che gli stringe la mano con entrambe le mani, la macchina fotografica scatta ogni attimo precedente e ogni attimo successivo ma è questo scatto quello che mi rimarrà impresso, il viso e le mani che stringono quella del figlio esprimono emozioni indelebili. Questo scatto mi farà conoscere e seguire queste belle persone, diventando un po’ meno estranei e capendo quanta passione e sacrificio mettono in questo sport.

Evento

Rally Terra Sarda

Location

Arzachena

Organizzazione

Porto Cervo Racing

Data

Settembre 2016

Immagine #2

Nel 2016 l’evento Rally d’Ogliastra raduna tutti i fotografi e appassionati di fotografia come me alle premiazioni dell’evento. Come sempre, immancabile, c’era Giuseppe Depalmas. Con i suoi sorrisi ma anche con i suoi musi lunghi, con la sua voglia di immortalare tutto e tutti, con la sua voglia di interagire con piloti e navigatori, con il suo pass al collo e con gli immancabili occhiali da sole. Aveva i suoi modi di sorridere come i suoi modi di essere immediato e senza filtri, esattamente come la sua macchina fotografica. In questa immagine era alla ricerca di qualche scatto, quando alla fine ha capito che il fotografato era lui ha reagito con il suo stile, con un muso lungo seguito da un sorriso e infine da uno scambio di battute con l’accento sassarese che mi facevano sempre sorridere e ribattere con piacere. Lo ricordo così e mi sarebbe piaciuto ritrovarlo nelle gare per ammirare quanta serietà metteva nelle cose che faceva.

Evento

Rally d’Ogliastra

Location

Tortolì

Organizzazione

Porto Cervo Racing

Data

Novembre 2016

Immagine #3

E’ il 2017, il Rally Terra Sarda volge al termine e sulla pedana salgono gli equipaggi per celebrare la chiusura dell’evento e ricevere il calore del pubblico. Ma su quella pedana d’arrivo il mio sguardo e’ diretto agli occhi pieni di felicita’ e stupore dei bambini. Gli sguardi dei bimbi mostrano qualcosa di indescrivibile tanto da farmi perdere di vista le premiazioni e le vetture che scorrono. Ogni immagine che scatto e’ diversa l’una dall’altra, mille espressioni tanto da volerle mettere tutte ma questa e’ la piu espressiva: le due bimbe con lo sguardo curioso per l’arrivo della clio di Mannu bianca con chiazze colorate e il bimbo con una gran voglia di sorridere e di far festa. E’ qualcosa che chiude l’evento con la voglia di assistere al prossimo evento che verra’, proprio come i bambini con la loro felicita’ e la loro voglia di sorridere! Grazie Porto Cervo Racing

Evento

Rally Terra Sarda

Location

Arzachena

Organizzazione

Porto Cervo Racing

Data

Novembre 2017

Immagine #4

Rally del Vermentino, e’ il 12 Maggio del 2018, l’atmosfera e’ in pieno stile “Vermentino”. A Berchidda si attende al salto l’equipaggio di casa Aini-Menicucci, la gente sussurra il loro nome alle mie spalle, il sole sta per tramontare ma ancora ci regala qualche raggio. Il rombo del motore arriva da lontano e si fa sempre piu intenso, tutti i fotografi sono in posizione e sono pronti a scattate ma qualcosa all’arrivo sul dosso non e’ andato come doveva: la vettura, a bassa velocita’, punta verso di noi, devia verso la piazzola di sosta di sicurezza e si ferma li. Dopo qualche secondo esce la coppia con tanta delusione in viso, come tutto il pubblico che tifava per loro. L’immagine che a me sarebbe piaciuta e’ indubbiamente quella di un salto e di un bell’atterraggio prima della svolta a destra per salire verso la parte alta del paese ma questa e’ indubbiamente piu forte e piu carica di emozioni: Andrea Menicucci mostra tutta la sua delusione ma il regalo piu bello e’ l’affetto che viene corrisposto e la pelle d’oca del momento non la dimentichero’ facilmente. Avete comunque vinto, con la delusione che si e’ tramutata in sorriso e con la consapevolezza che Berchidda e tutti noi abbiamo tifato per voi!

Evento

Rally dei Nuraghi e del Vermentino

Location

Berchidda

Organizzazione

Rassinaby Racing

Data

Maggio 2018

Immagine #5

E’ un pomeriggio di Maggio, e’ il 2015 e ci posizioniamo sulla strada che porta a Santa Maria Navarrese durante il Rally d’Ogliastra. Decidiamo di posizionarci a 200 metri da un possibile dosso, la zona appare in sicurezza avendo tanto spazio dal possibile salto e tanti oggetti nel mezzo, tra cui alberi e guardrail. Sfilano le prime vetture proponendo qualche bel salto. Arriva il momento dell’equipaggio Angius/Deiana che affronta il salto con tanta decisione. Il mio ricordo e’ tutto legato ai rumori, il suono del motore che arriva e al salto diventa piu intenso, il paraurti anteriore che striscia sull’asfalto, lo stridere delle gomme, un botto fortissimo e il silenzio. Seguono le grida di qualche appassionato e fotografo che ha assistito alla scena. L’attimo che ho scelto, tra la sequenza, e’ il momento di calma e di stupore nel vedere la vettura staccata da terra, l’attimo esatto in cui sarebbe potuto cambiare tutto o forse sarebbe andata a finire cosi comunque. Il panico generato dalla paura sul quesito su come potrebbe stare l’equipaggio e’ presto fugato, la corsa di Sergio Deiana per avvisare i concorrenti successivi verso il dosso mi avverte che i danni sono “solo” alla vettura e a tutto quello che ha travolto nella sua corsa incontrollata. Scrivo “solo” perche’ per chi assiste all’evento e’ un incidente ma per chi si impegna, anche economicamente, per un evento del genere e’ uno sforzo enorme e duole il cuore vedere finire cosi una gara. Il ricordo di questa uscita di strada inoltre non mi fa dimenticare che la sicurezza e’ la prima priorita’, prima di una bella immagine. #safetyfirst

Evento

Rally d’Ogliastra

Location

S.Maria Navarrese

Organizzazione

Porto Cervo Racing

Data

Maggio 2015

Immagine #6

Siamo a Loceri, un piccolo paesino dell’Ogliastra, meta dello shakedown di un Rally Terra Sarda nella costa orientale della Sardegna. Arriviamo di buon ora dopo aver dato uno sguardo al percorso delle vetture verso lo start che dovra’ far capire ai piloti il feeling con la vettura. Parcheggiamo al centro del paese cercando di trovare un punto caratteristico e ci appare quest’opera d’arte disegnata sul muro. L’opera e’ un trionfo di colori e simboli della magnifica Ogliastra (so di essere di parte), ci fermiamo nei paraggi sperando con tutto il cuore che tutto vada per il verso giusto e si materializzino gli equipaggi. La speranza maggiore e quella che il traffico locale non interferisca sull’immagine. La giornata e’ fresca, il paese offre spunti veramente interessanti, i passanti sono pochi e diffidenti ma ammetto che vedere due persone con le macchine fotografiche con le mani in mano al centro di un paese avrebbero impaurito anche me. Dopo una lunga attesa sentiamo il rombo di un motore, si avvicina uno dei big, Maurizio Diomedi , e in quel momento la scena e’ tutta sua, si posiziona davanti all’opera d’arte: credo di aver provato poche volte una felicita’ cosi immediata nello scatto di una fotografia. Non credevo di ottenere cosi tanto nonostante l’immensa speranza, questa immagine mi ha insegnato che l’attesa spesso premia e non sempre e’ necessario posizionarsi all’interno dell’azione per ottenere immagini appaganti.

Evento

Rally Terra Sarda in Ogliastra

Location

Loceri

Organizzazione

Porto Cervo Racing

Data

Aprile 2018

Immagine #7

La cronoscalata Scala Piccada si è appena conclusa, siamo alla cerimonia di chiusura dell’evento, una bella manifestazione che non perde il suo fascino. La gara è stata vinta da una grande prestazione di Omar Magliona e meritatamente è sul gradino più alto del podio, con tanto entusiasmo e un gran sorriso che mette sempre il buonumore. Le macchine fotografiche degli operatori attorno a me in quel momento sovrastano il rumore che mi circonda, alle spalle c’è una folla di pubblico che assiste alla manifestazione e mi giro per cercare l’entusiasmo del pubblico. Nel frattempo la premiazione è terminata e Omar si appresta a scendere dal palco e gli viene incontro il padre, ho immaginato che venisse verso il figlio dinnanzi a me. L’abbraccio di un padre al prorio figlio è qualcosa di emozionante, il viso esprime l’emozione del momento, è un abbraccio caloroso e avvolgente, mi chiedo sempre se si saranno scambiati qualche parola, ma è chiedere troppo ed entrare nella sfera personale. La fotografia è anche questo: deve esprimere la sua forza senza poter parlare. Potrò fotografare gli attimi migliori di un’auto da corsa ma i brividi che ho sentito nel fotografare questo abbraccio credo siano qualcosa che proverò raramente. Padre e figlio, campioni del motorsport sardo, sei vittorie della Scala Piccada in una sola foto.

Evento

Cronoscalata Scala Piccada

Location

Alghero

Organizzazione

Automobile Club Sassari

Data

Ottobre 2017